Conferenza Unesco: 194 Paesi firmano documento “Spirito di Napoli” per turismo sostenibile

I 194 Stati membri dell’Unesco hanno recentemente siglato il documento intitolato “Lo Spirito di Napoli” durante la Conferenza mondiale sul patrimonio dell’umanità che si è svolta a Napoli dal 26 al 29 novembre 2023. Il testo sottolinea l’importanza di proteggere i patrimoni Unesco e di adottare politiche turistiche sostenibili per limitare gli effetti negativi del turismo di massa.
Il documento prende il nome di Napoli per riconoscere l’unicità e la ricchezza del patrimonio storico, culturale e immateriale della città. Napoli offre un esempio di coesistenza tra patrimonio materiale e immateriale, come dimostrato dalla cultura millenaria e tradizionale del popolo napoletano, che comprende pratiche come l’arte del pizzaiuolo nota in tutto il mondo.
Durante la conferenza, i delegati provenienti da tutto il mondo hanno avuto l’opportunità di esplorare la città di Napoli e di ammirarne le bellezze. La conferenza ha inoltre segnato il cinquantennale della Convenzione per la protezione del patrimonio mondiale culturale e naturale e il ventennale della Convenzione per la Salvaguardia del patrimonio culturale immateriale, entrambe adottate dall’Unesco.
Il documento sottolinea l’importanza di proteggere e promuovere il patrimonio culturale e naturale, sia materiale che immateriale, delle comunità di tutto il mondo. Esso inoltre invita gli Stati membri a adottare politiche e strategie pubbliche ancorate ai seguenti principi, tra cui la salvaguardia del patrimonio culturale e naturale, la sensibilizzazione sull’interconnessione tra natura e cultura, il benessere delle comunità locali e la promozione dell’istruzione di qualità.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...