Condenato a 9 anni e 8 mesi per abusi su 3 bimbi, pagherà 10mila euro ai genitori

Un uomo di 59 anni del Napoletano è stato condannato a 9 anni e 8 mesi di reclusione perché ritenuto colpevole di abusi sessuali su tre bimbi. Dovrà pagare anche 10mila euro di provvisionale ai genitori. Questa la sentenza emessa oggi, martedì 13 febbraio 2024, dal giudice Donata Di Sarno, al termine di un processo celebrato con il rito abbreviato presso il Tribunale di Napoli Nord.

Il processo nel tribunale di Napoli Nord

Una vicenda molto complessa e delicata, dunque, che è arrivata ad una prima fase con la sentenza del rito abbreviato, contro la quale l’imputato potrà ad ogni modo appellarsi. Dalla parte delle vittime anche l’avvocato Clara Niola, che nel procedimento giudiziario ha rappresentato CAM Telefono Azzurro, il Telefono Azzurro Centro Aiuto al Minore di Napoli, un’associazione di volontariato nata per dare una risposta ai bisogni, alle difficoltà e ai rischi cui vanno incontro soggetti deboli quali i minori.

L’avvocato: “La giustizia esiste”

Il Telefono Azzurri da anni si batte per la tutela dei bambini in tutt’Italia, contro le violenze e gli abusi perpetrati sui minori. Il legale Clara Niola ha commentato a caldo, subito dopo la lettura della sentenza di primo grado, con queste parole: “Sono soddisfatta dell’esito ottenuto – ha detto l’avvocato Clara Niola – pur aspettandomi un’impugnazione da parte dell’imputato a fronte degli anni 9 e mesi 8 di condanna”. Ed ha concluso: “I nostri giovani devono sapere che la giustizia esiste, così come esiste un’associazione come il CAM Telefono Azzurro che, da sempre, opera per dare loro ascolto e per supportarli nel corso di processi così delicati”.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...