Christillin sul Mondiale Club: “Juventus felice, Napoli ricorso? De Laurentiis decide”

Durante la trasmissione “Si Gonfia la Rete” condotta da Raffaele Auriemma su Radio Crc, Evelina Christillin, membro aggiuntivo del consiglio FIFA e rappresentante UEFA, ha parlato dell’eliminazione dell’Inter e del Napoli dalla Champions League e del suo impatto sul ranking UEFA. Attualmente l’Italia è al primo posto, ma la Germania si avvicina, mentre Inghilterra e Spagna sono in corsa.

Christillin ha sottolineato l’importanza di considerare quante squadre di ogni nazione restano in competizione europea. Con solo 4 squadre italiane rimaste, la Premier League ne ha ancora 6, mentre Liga e Bundesliga ne hanno 4 ciascuna. Il quinto posto conta molto per la prossima Champions League, quindi l’attenzione è alta sulle squadre italiane ancora in gioco.

Riguardo alla Superlega, è confermato un montepremi di 2 miliardi e mezzo per la prossima stagione di Champions League, con un bonus di 20 milioni per ogni squadra qualificata. Anche se si parla principalmente di denaro, è importante notare che i diritti televisivi sono già stati venduti fino al 2027, estendendosi fino al 2030 negli Stati Uniti.

Christillin ha anche menzionato il Mondiale per club e le possibili azioni legali del Napoli, lasciando che il presidente De Laurentiis prenda le decisioni necessarie. Ha notato con piacere la foto del presidente Infantino che dava il benvenuto alla Juventus, ricordando la sua affiliazione sia alla Juventus che al Napoli e l’importanza di entrambe le squadre.

Sul piano sportivo, Christillin ha elogiato il Napoli per la partita contro il Barcellona, notando anche un rigore non concesso che avrebbe potuto fare la differenza. Riguardo alle questioni legali, ha preferito non esprimersi e attendere gli sviluppi. Attualmente, il Napoli si trova al 42º posto nel ranking UEFA.

Fonte

Leggi Anche

De Lorenzo confessa: “Il puzzle si è rotto”

Giovanni Di Lorenzo del Napoli commenta il pareggio contro...

Manca la cattiveria: le riflessioni di Calzona

Le parole di Francesco Calzona sul pareggio contro il...