Chicken, cheese, and tomato fried base: KFC introduces its pizza (only in the USA for now)

I puristi napoletani della pizza potrebbero storcere il naso o approvare solo teoricamente la Chizza, una pizza a base di pollo fritto condita con formaggio, pomodoro e salame lanciata da KFC negli Stati Uniti.

La Chizza consiste principalmente in filetti di pollo fritto, il prodotto di punta del fast food, disposti a formare una pizza e conditi con pomodoro, formaggio (che potrebbe non essere mozzarella) e fettine di salame, simili alla pizza “Diavola” ma chiamata “Pepperoni Pizza” negli Stati Uniti.

La Chizza sarà disponibile per un periodo limitato nei punti vendita di KFC negli Stati Uniti, probabilmente per testare i gusti del pubblico prima di decidere se inserirla permanentemente nel menu. È improbabile che la Chizza arrivi in Italia a causa delle polemiche che spesso accompagnano le nuove varianti di pizza.

KFC fa intendere con il claim di lancio del prodotto, “It’s not pizza, it’s Chizza”, che la Chizza non è una pizza ma un prodotto diverso.

Fonte

Leggi Anche