Chiara, 57 anni: emorragia. I suoi organi salvano 6 persone all’Ospedale del Mare.

La generosità di Chiara salva sei vite umane

Chiara, una donna di 57 anni, è deceduta a causa di un’ emorragia cerebrale. Prima della sua morte, aveva espresso il desiderio di donare i suoi organi, un gesto che ha permesso di salvare la vita di sei persone. Grazie alla sua generosità, il suo fegato, cuore, reni e cornee sono stati trapiantati con successo. Il prelievo degli organi è stato eseguito da un’equipe specializzata presso l’Ospedale del Mare di Napoli, mostrando un importante gesto di solidarietà e umanità.

Un gesto di solidarietà che cambia vite

I familiari di Chiara hanno rispettato il suo desiderio di donare gli organi e autorizzato il prelievo di fegato, cuore, reni e cornee. Nonostante i tentativi del personale medico di salvarla, Chiara non ce l’ha fatta e si è spenta a 57 anni. Il Collegio medico ha certificato la sua morte e l’intervento di prelievo degli organi è stato eseguito con successo grazie alla collaborazione di chirurghi provenienti da diverse regioni italiane. Questo lavoro di squadra, coordinato da esperti e supportato dal Centro Regionale trapianti, ha permesso di dare una nuova speranza di vita a sei persone in attesa di un trapianto.

Leggi Anche