Casa di prostitute: fila d’uomini al centro massaggi, anche pillole per erezione.

Centro massaggi a Salerno sotto sequestro per prostituzione

La Polizia di Stato ha chiuso un centro massaggi in pieno centro a Salerno, gestito da due donne asiatiche, dove si svolgeva attività di prostituzione.

All’apparenza un normale centro massaggi, che in realtà nascondeva ben altro: all’interno, infatti, si esercitava attività di prostituzione. Per questo, la Squadra Mobile di Salerno ha sottoposto a sequestro un centro massaggi in via Galdi, nel pieno centro della città, gestito da due donne asiatiche.

I polizotti della Squadra Mobile della Questura salernitana, attraverso un’attività di osservazione, hanno scoperto un intenso viavai di uomini che frequentavano il centro massaggi. L’approfondimento delle indagini ha portato gli agenti a scoprire l’attività di prostituzione che in realtà si esercitava nel centro, e che veniva anche pubblicizzata online attraverso inserzioni che mostravano donne in pose provocanti.

Infine, all’interno del centro, i poliziotti hanno accertato la presenza di una donna cinese di 41 anni, irregolare sul territorio italiano, in merito alla quale sono in corso ulteriori accertamenti da parte dell’ufficio immigrazione.

Leggi Anche