Bus precipitato a Ravello, strada chiusa per recupero 

Si sono concluse con successo le operazioni di recupero del bus turistico precipitato a Ravello lo scorso 8 maggio nel tragico incidente costato la vita il ventottenne Nicola Fusco, autista e figlio del proprietario della ditta.
Poco dopo le 7 di questa mattina l’arrivo del convoglio dei vigili del fuoco del Comando provinciale di Salerno che ha coordinato il delicato intervento che ha visto l’impiego di oltre venti caschi rossi, alcuni dei quali giunti a rinforzo da Napoli.
Per tutta la mattinata la strada provinciale 75 e’ stata interdetta al traffico veicolare per consentire all’autogru di estrarre il mezzo dalla stradina pedonale sottostanti in cui era incastrato tra un edificio disabitato e la parete in roccia.
Proprio queste le manovre piu’ complesse, quelle di…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...