Bradisismo rallentato ai Campi Flegrei, lo stato d’attenzione resta – Sindaco Napoli

I Campi Flegrei sembrano essere arrivati a un punto di svolta, con un calo del numero dei terremoti e una riduzione della velocità di sollevamento del terreno. Nonostante questo, la caldera rimane attiva e la situazione richiede ancora attenzione, considerando che la zona è densamente popolata. Inoltre, è in corso un decreto che mira a cambiare l’approccio alla prevenzione del rischio vulcanico, sismico e bradisismico nella provincia di Napoli.

Il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi, ha partecipato a un’informativa ai cittadini presso la sede della Municipalità di Bagnoli-Fuorigrotta, dichiarando che la situazione del sollevamento del suolo e delle scosse sismiche è in fase di rallentamento. Tuttavia, ha sottolineato che la situazione è in continua evoluzione e è necessario seguirla con attenzione. Ha inoltre rassicurato che al momento non ci sono condizioni per passare a un livello di allerta arancione, e ha spiegato che il piano di evacuazione è stato redatto in previsione di una possibile “super crisi” bradisismica, mentre quello per un’eruzione è già stato predisposto alcuni anni fa.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...