Bonus affitto fino a 12mila euro a Napoli 2024 per morosi e sfrattati: istruzioni per la richiesta

Il Comune di Napoli ha pubblicato l’avviso per la morosità incolpevole 2024, con requisiti, regole, tempi e link per fare domanda.

Le domande per il bonus fitto fino a 12mila euro per gli inquilini morosi incolpevoli sono ora aperte a Napoli. Il bando pubblico è disponibile per l’accesso al contributo per il 2024, con scadenza entro il 31 dicembre. Verrà stilata una graduatoria in base all’ordine cronologico delle domande. Il fondo è destinato agli inquilini che non sono stati in grado di pagare il canone locativo a causa di difficoltà economiche certificate o di essere stati sfrattati.

I requisiti per accedere al bonus fitto per morosità incolpevole includono la necessità di avere un reddito ISE inferiore a 35.000 euro o un reddito derivante da attività lavorativa con un ISEE inferiore a 26.000 euro. È richiesto anche di essere destinatari di un atto di intimazione di sfratto per morosità e di avere un regolare contratto di locazione per uso abitativo. Altri requisiti includono essere residenti nell’alloggio da almeno un anno e possedere la cittadinanza italiana o di un Paese dell’Unione Europea.

Il contributo massimo concedibile per sanare la morosità incolpevole è di 12.000 euro e non è cumulabile con altre forme di aiuto per l’affitto come il reddito di cittadinanza. I contributi possono essere utilizzati per sanare la morosità, ristorare la proprietà dei canoni differiti, versare un deposito cauzionale per un nuovo contratto di locazione e per versare mensilità relative al nuovo contratto.

Per fare domanda per il bonus fitto morosità incolpevole è necessario compilare diversi documenti tra cui copia di documenti di riconoscimento, attestazioni ISE e ISEE, contratto di locazione, documenti relativi allo sfratto e alla perdita o diminuzione della capacità reddituale. È importante consultare il sito del Comune di Napoli per ulteriori dettagli e per accedere al link per fare domanda.

Fonte

Leggi Anche