Bidelli ammalati: scuola Miano rischia chiusura. Mamme disperate.

Questa mattina, presso la scuola Pascoli di Miano, 6 bidelli su 7 erano ammalati, mettendo a rischio l’apertura della scuola. La Municipalità è intervenuta spostando personale da altre scuole per garantire l’apertura fino alle 12 e inviando le visite fiscali come previsto dalla normativa.

Nella scuola comunale, sono stati segnalati 5 dipendenti della Napoli Servizi ammalati, di cui 4 bidelli e un Osa. Anche uno dei due bidelli del Comune era ammalato, portando il totale dei bidelli ammalati a 6 su 7. Questo ha reso necessario l’intervento della Municipalità per trovare una soluzione e consentire l’apertura della scuola solo fino a mezzogiorno.

Le mamme, arrivate per lasciare i propri figli a scuola, hanno protestato per la mancata apertura. Dopo circa un’ora di negoziati tra la Municipalità, il Comune e la scuola, è stato trovato un bidello disponibile in un altro istituto per garantire l’apertura della scuola. Tuttavia, a causa della mancanza di personale, l’apertura è stata limitata solo alla mattina. Inoltre, nel pomeriggio la Napoli Servizi eseguirà le pulizie nel plesso con un’altra squadra di operai.

Fonte

Leggi Anche