Attacco con pietre al bus a Secondigliano: finestrini esplosi e panico a bordo

Un bus dell’Air Campania è stato assaltato con pietre a Corso Secondigliano, nell’area nord di Napoli, questa mattina. Uno dei finestrini è esploso a causa dell’impatto di un sasso. L’aggressione ha scatenato il panico tra i passeggeri a bordo e ha causato danni alla vettura. L’autobus, proveniente da Teverola e diretto a Porta Capuana a Napoli, è stato colpito da una sassaiola su Corso Secondigliano. Marco Sansone dell’Usb ha denunciato l’accaduto, sottolineando la pericolosità dell’episodio avvenuto in pieno giorno e con passeggeri a bordo.

Sansone dell’Usb ha riportato che un sasso di medie dimensioni ha colpito e frantumato un finestrino di un autobus AIR Campania. Non sono stati registrati feriti, ma solo danni rilevanti all’autobus, che ha dovuto interrompere la corsa. L’autista ha cercato invano di contattare la polizia di stato e solo per fortuna una pattuglia della polizia municipale è passata poco dopo l’atto vandalico e ha raccolto la denuncia.

Sansone dell’Usb ha sottolineato la mancanza di controllo del territorio e la pericolosità dell’accaduto, che ha coinvolto un autobus in una strada trafficata e frequentata. Ha chiesto un’immediata azione da parte delle istituzioni e delle aziende del trasporto pubblico locale per garantire la sicurezza del territorio e dei passeggeri.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...