Attacco a Giugliano: feriti neomelodico Kekko Dany e nipote

Francesco Giappone, conosciuto con il nome d’arte di Kekko Dany, è uno dei due feriti nella sparatoria avvenuta ieri a Giugliano, in provincia di Napoli, vicino al supermercato Decò. Oltre a Gennaro Giappone, è stato colpito da un proiettile anche lo zio, il cantante neomelodico Kekko Dany. La pallottola ha colpito di striscio la gamba di Francesco Giappone, causando una ferita giudicata guaribile entro dieci giorni. Le circostanze del ferimento non sono ancora chiare e sono in corso indagini da parte dei carabinieri, che hanno trovato un proiettile e due bossoli sul luogo della sparatoria.

La sparatoria è avvenuta ieri sera, 12 marzo, pochi minuti prima delle 20, lungo il Corso Campano a Giugliano. I carabinieri hanno ricevuto la segnalazione di un ferito da arma da fuoco vicino al supermercato. L’uomo, identificato come Gennaro Giappone di 30 anni, è stato trasportato d’urgenza al Pronto Soccorso dell’ospedale di Aversa, dove è stato ricoverato ma non è in pericolo di vita. Inizialmente non si sapeva che anche Kekko Dany fosse stato ferito, ma la ferita alla sua gamba sinistra è stata confermata dai medici con l’esame delle radiografie al Pronto Soccorso.

Fonte

Leggi Anche