Arrestato 34enne per botti illegali spediti con corriere, rischio esplosione totale

I carabinieri della provincia di Avellino hanno sequestrato migliaia di colpi di esplosivi pirotecnici, compresi alcuni colpi di mortaio, a Monteforte Irpino. Questo materiale era destinato ad essere utilizzato illegalmente durante le celebrazioni di Capodanno.

Il sequestro è avvenuto durante un’operazione condotta dai carabinieri locali, che ha portato all’arresto di un uomo di 34 anni accusato di detenzione, produzione e vendita di materiale esplodente proibito.

Durante l’indagine, i carabinieri hanno individuato un corriere che era intento a caricare sul furgone diversi pacchi contenenti esplosivi pirotecnici, provenienti dall’abitazione del sospettato. Successivamente, è stata eseguita una perquisizione presso la sua abitazione, dove è stata trovato ulteriore materiale esplodente, compresi esplosivi di elevata micidialità.

In totale, sono stati sequestrati 1.800 ordigni esplosivi di vario peso e calibro, 2 mortai e 1.500 colpi di mortaio, con un peso complessivo di oltre due tonnellate. Si stima che la vendita illegale di questo materiale avrebbe fruttato circa 300mila euro. Alla fine della perquisizione, il 34enne è stato arrestato.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...