Accoltella moglie e la rinchiude: arrestato a Pianura dopo la segnalazione dei vicini.

La notte a Pianura, periferia Ovest di Napoli, è stata interrotta da minacce, insulti e urla provenienti da un appartamento vicino alla stazione. I vicini, compresi i carabinieri, hanno sentito distintamente i rumori e hanno seguito le richieste disperate di aiuto della vittima, una donna segretata in casa dal marito. Quest’ultimo è stato arrestato con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

I militari erano nella stazione quando hanno udito i rumori e si sono resi conto della situazione. Hanno individuato l’appartamento dalla finestra dalla quale provenivano le grida e, dopo aver abbattuto la porta chiusa a chiave, hanno soccorso la vittima, che aveva una ferita al braccio causata da un coltello. La donna è stata portata in ospedale e giudicata guaribile in 20 giorni.

La vittima ha raccontato delle violenze subite dal marito, anche davanti ai due figli minori, e degli episodi di violenza che culminarono con l’accoltellamento. L’uomo è stato arrestato poco dopo essere stato individuato in strada.

Fonte

Leggi Anche