A Napoli il miracolo del sangue di San Gennaro nelle mani del Patriarca di Costantinopoli.

Il Patriarca Bartolomeo I è stato in visita alla Cappella del Tesoro di San Gennaro al Duomo di Napoli, dove il sangue custodito nella sacra ampolla si è sciolto. L’evento è avvenuto nel corso della visita dell’arcivescovo di Costantinopoli nel Duomo di Napoli. Il sangue di San Gennaro si è sciolto quando il Patriarca aveva preso la reliquia tra le proprie mani. Questo è un evento insolito che ha dei precedenti, ma conferma la storia di San Gennaro legata al popolo di Napoli.

Il Patriarca Bartolomeo I, in visita in città per tre giorni, è stato insignito del dottorato Honoris Causa in Teologia presso l’aula Magna della Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale. La sua visita a Napoli è stata caratterizzata da diversi eventi, tra cui la liturgia ecumenica della Parola di Dio e il Convegno Chiesa Sinodale e liturgia. Bartolomeo I è riconosciuto per il suo impegno nel dialogo interreligioso, la difesa dell’ambiente, della giustizia sociale e della pace. La sua presenza a Napoli ha spinto alla riflessione sul valore della comunione come forza trasformante della società umana.

Fonte

Leggi Anche

Anche il mondo della musica celebra Napoli campione d’Italia

Il polistrumentista Stefano Passeggio in arte SteP ha realizzato un video che racchiude...

Kind of Bill Trio, omaggio a Bill Evans

Dado Moroni pianoforte | Eddie Gomez c/bassoJoe La Barbera...