800 anni di Federico II: una moneta d’argento per festeggiare

Una moneta d’argento è stata emessa per celebrare gli 800 anni dell’Università degli Studi di Napoli Federico II. La moneta è stata prodotta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze e coniata dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Fa parte della Collezione Numismatica della Repubblica Italiana 2024, attualmente in corso. All’evento di presentazione hanno partecipato il Ministro dell’Economia e delle Finanze Giancarlo Giorgetti, il Presidente Paolo Perrone e l’Amministratore Delegato Francesco Soro del Poligrafico e Zecca dello Stato, assieme al Ministro della Cultura, Gennaro Sangiuliano e il Comandante Generale della Guardia di Finanza, Andrea De Gennaro.

La moneta è disponibile per l’acquisto dal 7 marzo sul sito dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Realizzata con argento al 925%, ne sono state prodotte solo 8.000 unità. L’autrice della moneta è la medaglista romana Uliana Pernazza e sarà disponibile per la spedizione in Italia e all’estero dal 31 maggio. La moneta ha un diametro di 32 millimetri e un peso di 18 grammi. Il suo valore nominale è di 5 euro, mentre il prezzo di vendita è di 60 euro.

Da una parte della moneta è rappresentata l’immagine dell’imperatore Federico II di Svevia, noto anche come lo stupor mundi, il primo a tentare di creare l’Unità d’Italia. Dall’altra parte è raffigurata l’Università Federico II di Napoli, in particolare il palazzo storico situato sul Corso Umberto, che attualmente ospita la facoltà di Giurisprudenza.

Fonte

Leggi Anche