12enne gioca con coltello amici, fermato in galleria Umberto I

I carabinieri hanno sequestrato un coltello a farfalla a un ragazzino di 12 anni nel centro di Napoli. Il ragazzo stava utilizzando l’arma per “giocare” con i suoi amici. Si divertiva con il coltello, mostrandolo agli amici nella galleria Umberto I, senza fornire spiegazioni sul suo possesso e limitandosi a dire che stava solo giocando. Il coltello è stato sequestrato e il ragazzo è stato affidato ai genitori.

In un’altra operazione, i carabinieri hanno recuperato un coltello e una pistola a salve priva del tappo rosso da un 19enne napoletano nel quartiere di Chiaia. Entrambe le armi sono state sequestrate e il giovane è stato denunciato. Un altro giovane di 25 anni è stato fermato con un coltello d’acciaio a lama fissa mentre passeggiava nei Quartieri Spagnoli, subendo lo stesso destino del precedente.

Sempre a Chiaia, due parcheggiatori abusivi sono stati denunciati per aver chiesto denaro ai cittadini che lasciavano auto e scooter nella zona dei baretti. Durante i controlli, tre scooter sono stati sequestrati per violazioni al codice della strada. Le autorità continuano a monitorare attentamente la situazione per garantire la sicurezza nella città di Napoli.

Fonte

Leggi Anche