Rivolta carcere Avellino, il ConSiPe: “Siamo a un punto di non ritorno”

“Bellizzi Irpino carcere di Avellino, dopo la tempesta la quiete, qualcuno direbbe, ma c’è il sospetto che lo stato di abbandono in cui versano i penitenziari della Campania e non solo, sia giunto ad un punto di non ritorno che coinvolge tutti.
Noi come Confederazione Sindacale di Polizia Penitenziaria denominata CON.SI.PE ci auspichiamo che quanto avvenuto ieri e l’altro, sia un segnale che non venga sottovalutato da chi ha l’onere e la responsabilità di dare una risposta, poiché in tutto ciò il nostro pensiero va ai due poliziotti feriti ed al dottore sequestrato da ristretti facinorosi che secondo loro lo Stato è perdente ed a loro poco o nulla sarà addebitato penalmente”.
Per il segretario regionale Campania Asppe confederata Consipe Castaldo Luigi, “si è giunti…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche