Napoli, il filatore e lo studio delle vittime: ecco come agiva la banda dei rapinatori stile Point Break

Scoperti ed arrestati i sei rapinatori autori di tre colpi ma che stavano pianificando un colpo milionario in Belgio e avevano anche acquistato maschere teatrali come la banda di rapinatori in “Point Break”. 
Stamane infatti i Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli – Reparto Operativo – 2^ sezione del Nucleo Investigativo, hanno eseguito un’ordinanza del G.I.P. presso il Tribunale di Napoli Nord, applicativa della misura cautelare della custodia in carcere a carico di sei persone, gravemente indiziate dei reati di associazione per delinquere finalizzata alla commissione di rapine aggravate dall’uso di armi, commesse con la tecnica del c.d. filo inverso.
Tale particolare modalità delittuosa prevede una fase preliminare in cui sono individuati gli imprenditori, i…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche