Minacciò di far saltare in aria infermeria, detenuto a processo

Durante il Covid minacciò di far saltare in aria il reparto di infermeria del carcere di Santa Maria Capua Vetere  con la bombola di ossigeno che aveva in dotazione per problemi di salute, ma fu bloccato in tempo da tre agenti penitenziari, che evitarono un grave incidente.
Oggi davanti al giudice monocratico del tribunale di Santa Maria Capua Vetere, è partito il processo a carico del detenuto siciliano che il 25 marzo 2021 si rese responsabile dell’episodio; testimoni principali tre…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche