Maxi operazione in Portogallo: perquisite sedi di Benfica, Sporting e Porto

Maxi operazione della polizia portoghese che ieri ha perquisito diversi uffici delle maggiori squadre di calcio del Paese – Benfica, Sporting e Porto – nell’ambito di un’inchiesta denominata ‘Operazione penalty’. Per Benfica e Sporting le autorità giudiziarie hanno avviato l’istruttoria.
Tra le sedi prese di mira da 67 mandati di perquisizione ci sono anche le case di alcuni calciatori e gli uffici della Gestifute, la società di Jorge Mendes, procuratore sportivo di molte star del panorama calcistico internazionale. Gli inquirenti indagano per sospetta frode fiscale, truffa e appropriazione indebita.
L’inchiesta prende spunto da documenti divulgati tempo fa dall’hacker Rui Pinto, che furono all’origine del cosiddetto scandalo ‘Football Leaks’. Gli avvocati di…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche