Juve, il prossimo 15 giugno il processo per la manovra stipendi

Non quindici, dunque. Dieci. Lo sconto di pena della Juventus trasforma – di nuovo – la classifica di Serie A nel nome del “principio d’afflittività“. La giustizia sportiva viene a capo del primo spinoso problema: le plusvalenze. E in attesa che si concretizzi il secondo filone processuale, quello relativo agli stipendi “truccati”, arriva una prima fine a cinque mesi dalla prima sentenza.
La precedente sanzione, il -15 poi rispedito indietro dal Collegio di Garanzia dello Sport presso il Coni per una rimodulazione, s’è dunque abbassata a -10. La Juventus scende a 59 punti, che al momento valgono il settimo posto dietro la Roma. Afflittiva, un po’ meno ma comunque afflittiva. Quel tanto che basta per togliere ai bianconeri la qualificazione Champions, senza privarli…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche