Intossicati dai funghi a Napoli, 2 ancora in intensiva: farmaco esaurito, recuperato a Bari

Il farmaco trasportato da Bari dalle forze dell’ordine perché era in esaurimento. Il laboratorio ha confermato che il fungo velenoso mangiato è l’Ammanita Verna.

Sono ancora ricoverati in terapia intensiva due dei quattro intossicati a Napoli, dopo aver mangiato dei funghi raccolti in un’aiuola, poi rivelatisi della specie Amanita Verna, anche conosciuta tignosa di primavera, un fungo molto velenoso, anche mortale, simile ai prataioli. I quattro, originari del centro storico di Napoli,…

Continua su Napoli.Fanpage.it

Leggi Anche