Gli insetti da mangiare sono il soggetto preferito della nuova propaganda anti-Europa

Ma questa retorica sta passando anche all’interno delle cerchie filorusse, in un momento particolarmente critico in cui la Russia ha tutto l’interesse a destabilizzare l’Europa. È il caso di Rumen Petkov, ex ministro degli Interni della Bulgaria, leader del partito filorusso Abv, che ha descritto l’introduzione dei nuovi alimenti come un “crimine contro l’Europa”, si legge su Euractiv.Petkov ha poi accusato la Commissione europea di essere “pronta a uccidere i nostri bambini”, perché, secondo il suo delirio, mangerebbero già insetti nascosti negli snack e negli alimenti più popolari. Discorso simile in Ungheria, il cui governo di destra vorrebbe togliere le sanzioni economiche a Mosca, dove Istvan Nagy, ministro dell’Agricoltura, ha dichiarato che “le…

Continua la lettura su http://www.wired.it

Leggi Anche