De Laurentiis cambia idea: “Stadio a Bagnoli? Non ne vale la pena! Puntiamo sul Maradona”

De Laurentiis: “Lo stadio a Bagnoli? No, puntiamo sul Maradona”

Aurelio De Laurentiis, presidente del Napoli, ha deciso di abbandonare l’idea di costruire un nuovo stadio a Bagnoli, citando preoccupazioni significative riguardo alla fattibilità del progetto.

”Mi sono fatto una serie di domande”

, ha dichiarato De Laurentiis.

”E ho pensato: chi me lo fa fare di andare in un territorio così problematico? Mi immetterei in un contesto di caos con ruspe e camion, per poi rischiare di sgomberare 50.000 persone dallo stadio se arriva il bradisismo”.

Focus sullo Stadio Maradona

Il presidente del Napoli ha quindi espresso la sua intenzione di concentrare gli sforzi sul rinnovamento dello Stadio Maradona, sottolineando la necessità di accelerare i tempi di realizzazione.

”Mi sono messo l’anima in pace”

, ha spiegato De Laurentiis.

”E voglio che partiamo velocemente perché dobbiamo lasciare Castel Volturno. Ho chiamato i miei architetti e ho detto che voglio metterci due anni per ristrutturare il Maradona e ho dato loro anche gli input mentre venivo qui a Napoli in treno”.

Critiche all’Amministrazione Comunale

De Laurentiis non ha lesinato critiche all’amministrazione comunale di Napoli, accusandola di inefficienza nella gestione del Maradona e nei rapporti con il club.

”Punterò ovviamente sul Maradona da trasformare”

, ha affermato il presidente del Napoli.

”Ma ho fatto una fatica gigantesca con il Comune di Napoli. Ora servono i lavori, io ci metto i soldi miei, ma mi devono firmare una carta in bianca di autorizzazioni, perché se arriva qualcuno a fermarci mentre facciamo i lavori mi alzo, me ne vado e non mi vedono più in questa città”.

Progetti Futuri del Club

Infine, De Laurentiis ha parlato dei progetti futuri del club, annunciando l’intenzione di costruire una nuova sede tecnica entro settembre.

”Mi aspetto di mettere le prime pietre per la nuova sede del Napoli”

, ha dichiarato.

”Serve un luogo dove i giovani vanno con tranquillità”.

Conclusione

La decisione di De Laurentiis di accantonare il progetto dello stadio a Bagnoli e concentrarsi sul Maradona rappresenta un momento cruciale per il futuro del Napoli. Il presidente è determinato a superare le sfide poste dall’amministrazione comunale e a portare avanti i suoi piani ambiziosi per il club.

Leggi Anche

Il video di Nino D’Angelo trasformato in Antonio Conte diventa virale

Nino D'Angelo trasformato in Antonio Conte: il video virale...

Manfredi elogia Conte e incoraggia il Napoli a puntare sempre in alto

Il Sindaco Manfredi accoglie Antonio Conte a Napoli Il sindaco...