Anacapri, 16enne in comunità per rapina in un centro scommesse

Questa mattina, i Carabinieri della Stazione di Capri hanno dato esecuzione a un’ordinanza applicativa della misura cautelare del collocamento in comunità, emessa dal G.I.P. del Tribunale per i Minorenni di Napoli, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di un 16enne del luogo.
L’indagine, condotta dai militari della Stazione Carabinieri di Capri con l’ausilio della contermine Stazione di Anacapri e coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Napoli, ha consentito di raccogliere, a carico del predetto, gravi indizi di colpevolezza in ordine alla commissione, in concorso con altro soggetto maggiorenne, di una rapina aggravata, perpetrata in un punto scommesse di Anacapri, nonché dei reati di traffico e detenzione…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche