Altri 5 cellulari trovati in carcere a Santa Maria Capua Vetere

Cinque telefoni cellulari sono stati scoperti dalla Polizia Penitenziaria all’interno del carcere di S. Maria Capua Vetere. Lo rende noto Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria, che evidenzia come “le scoperte sono frutto di servizi mirati al rinvenimento di oggetti non consentiti”.
Il segretario del SAPPE spiega che “nel reparto Volturno, occupato da detenuti definitivi con avanzato stato di trattamento e liberi di movimento all’interno, sono stati rinvenuti tre smartphone ed un microcellulare. Gli apparecchi telefonici, perfettamente funzionanti, erano occultati in spazi comuni in uso alla popolazione detenuta.
Mentre il quinto cellulare, sempre nello stesso reparto, è stato rinvenuto in possesso di un detenuto che alla vista…

Continua su Cronache della Campania

Leggi Anche