Affermazioni di De Laurentiis contro Spalletti: “Stagione compromessa da marzo scorso”

De Laurentiis Critica Spalletti: “Stagione Fallimentare iniziata da Marzo 2023”

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, non perde occasione di lanciare stoccate al tecnico che gli ha regalato lo scudetto. Commentando la stagione appena conclusa e definendola “fallimentare”, De Laurentiis ha sottolineato che i problemi erano già evidenti a partire da marzo 2023.

# I Problemi Evidenti da Marzo 2023

Secondo il patron azzurro, le radici della debacle risalgono a marzo 2023, quando la squadra subì una pesante sconfitta per 4-0 contro il Milan. Quell’episodio segnò la rottura definitiva e insanabile con Spalletti, il cui rapporto con la dirigenza del Napoli non si è mai più ripreso.

# Le Contraddizioni di De Laurentiis

In un gesto che molti hanno definito contraddittorio, De Laurentiis ha dichiarato di aver previsto il fallimento della stagione. Ha poi cercato di giustificare la debacle come un’opportunità per capire gli errori commessi e migliorare in futuro. Tuttavia, va notato che a giugno dello stesso anno aveva affermato che la squadra avrebbe vinto con qualsiasi allenatore, sminuendo quindi la necessità di una guida tecnica solida.

# Nessun Rimpianto per le Decisioni

Nonostante la stagione deludente, De Laurentiis ha spiegato che non ha rimpianti per aver scelto di non scatenare guerre interne. “Ho accettato la grande soddisfazione dello scudetto e anche la misera annata di quest’anno,” ha dichiarato. Ha sottolineato che, anche se fosse stato un errore licenziare Garcia, avrebbe comunque ammesso i propri sbagli, dimostrando di non temere di assumersi le responsabilità.

# Nuove Figure in Società

De Laurentiis ha annunciato l’arrivo di nuovi dirigenti, tra cui il direttore sportivo Gianluca Manna. “Le scelte fatte finora sono frutto degli scouting e degli operatori che sono sempre stati gli stessi,” ha precisato. Con queste nuove aggiunte, De Laurentiis intende continuare a lavorare senza sosta per capire le opportunità e gli errori che si presentano lungo il cammino.

# L’acquisto di Ngonge e le Nuove Strategie

Il presidente ha rivendicato la scelta di acquistare il giovane attaccante Ngonge, assumendosi la responsabilità “nel bene e nel male”. Ha anche chiarito che le altre acquisizioni di giocatori sono state fatte dal club, con il contributo di una squadra di esperti.

# L’Obiettivo del Napoli Nonostante la Stagione Fallimentare

De Laurentiis ha concluso il suo intervento sottolineando che, nonostante il flop stagionale, il Napoli resta un club ambizioso. “Se per un anno non andiamo in Europa non sarà un trauma; respireremo ossigenando il cervello e andremo avanti con grande passione,” ha affermato. “Perché se lavori con passione non perdi; se lavori perché ‘s’adda campà’, non vai da nessuna parte.”

Leggi Anche

Il video di Nino D’Angelo trasformato in Antonio Conte diventa virale

Nino D'Angelo trasformato in Antonio Conte: il video virale...

Manfredi elogia Conte e incoraggia il Napoli a puntare sempre in alto

Il Sindaco Manfredi accoglie Antonio Conte a Napoli Il sindaco...